Il modello di base endocrino

comando1Indicazioni: terapia superiore per la regolazione del sistema ipotalamo-ipofisi e della sintomatologia che ne deriva.Terapia test in relazione alle sintomatologie neurovegetative-ormonali. Rapporto con i ritmi della veglia. La terapia deve essere fatta nella sequenza dei punti indicata e la durata dell’irradiazione e’ di 20-30 secondi per ogni punto.L’impulso terapeutico e’ rafforzato dalla precedente stimolazione dei punti con gli impulsi piezoelettrici.

La sintomatologia di base dell’insufficienza endocrina

Aspetto fisico

Qui troviamo persone con i cosiddetti “sintomi neurovegetativi-ormonali”. In ambito clinico sono classificati tra i pazienti che soffrono di “distonia vegetativa”. Si ritiene che sia un disturbo della regolazione del parasimpatico e del simpatico quello che causa disturbi funzionali in diversi organi e sistemi. Senza dubbio è anche così, però dietro alla sintomatologia ed ai fattori scatenanti vi è l’ “insufficienza endocrina” o disturbi della regolazione ormonale. I sintomi che si incontrano sono generalmente senza referto clinico. Il quadro sintomatico, spesso molto ampio, manifesta disturbi cardiocircolatori con oscillazioni della pressione (ormone cardiodilatina), poi mal di testa (cefalee), irrequietezza e paure, disturbi del sonno fino ad insonnia, senso di vertigine, problemi gastrointestinali (iperacidificazione), spasmi al plesso solare e anche problemi agli organi ghiandolari (per lo più stati di debolezza). I pazienti hanno le estremità umide e fredde, soprattutto mani umide o perfino bagnate. Spesso riscontriamo leggeri rigonfiamenti morbidi della tiroide (senza referto) e nelle donne un ciclo mestruale disturbato. Il tratto gastrointestinale è particolarmente sovraccarico. Anche i disturbi della digestione e la continua flatulenza fanno parte dei possibili disturbi. Secondo le nostre osservazioni il sistema vegetativo è sollecitato dalla funzione ormonale disturbata dell’intero endocrino e perciò il trattamento di base poggia proprio lì. Continuamente riscontriamo che con gli impulsi guaritori la sintomatologia si placa già dopo breve tempo.

Aspetto psico-animico

Come già accennato, il quadro sintomatico è governato dai sintomi vegetativi. La persona è dominata da paure, irrequietezza, malumore fino alla depressione. Lo stress che ne deriva mantiene attivo il “circolo vizioso”. Il retroscena è per lo più una “rigidità spirituale”, che risale al passato del paziente. Per lo più nell’anamnesi troviamo esperienze infantili come la sottrazione dell’amore, le punizioni o anche la paura dell’abbandono. I sintomi indicano anche avvenimenti prenatali o traumi da parto.

Aspetto spirituale

L’aspetto spirituale dell’insufficienza endocrina, o disturbo della regolazione, risiede secondo le mie osservazioni nella mancata realizzazione del “programma individuale”. Le persone non riescono a trovare la strada della loro vita. I sentimenti continui non possono più essere incasellati o compresi. Attraverso condizionamenti passati o attuali vengono creati “modelli emozionali” che causano il carosello di sintomi nella sequenza psico-animico – fisica. Osservando anche le idee del Dr. Franz Riedweg e di Josef Angerer, dovremmo prendere coscienza in modo particolare dell’importanza della regolazione dello stato endocrino errato. L’asse causale dell’endocrino comincia con l’osservazione del fascio ipotalamico nel quale molto probabilmente sono coinvolte anche altre parti del cervello (ad esempio l’epifisi). Qui si tratta soprattutto dell’ormone ipofisario “gonadotropina” e a questo proposito il dr. Riedweg nel suo libro “Vom Wandel des Denkens in der Medizin” (“La trasformazione del pensiero nella medicina”) ha descritto l’influsso che gli ormoni dell’ipofisi esercitano sulle manifestazioni morbose.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. + informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi